Platino

Main Content

Platino

Il platino (Pt) è un metallo bianco, lucente, duttile e malleabile. In natura è generalmente associato ad altri metalli come rutenio, rodio, palladio, osmio e iridio, al ferro e al rame e, qualche volta, a piccole quantità di oro, nichel, manganese, piombo, mercurio. Il platino ha molti usi, ad esempio le sue caratteristiche di resistenza all’appannaggio e all’usura lo rendono un materiale adatto per fare gioielli. Il platino e le sue leghe sono presenti negli attrezzi chirurgici, negli utensili da laboratorio, nei cavi elettrici di resistenza e nei punti di contatto elettrico; per le sue peculiari caratteristiche il platino è infatti considerato uno dei migliori conduttori elettrici ed è utilizzato anche nella produzione di connettori per cavi HDMI. Infine è utilizzato come catalizzatore nelle marmitte catalitiche. Il platino viene usato principalmente in gioielleria, ma è impiegato anche nell’industria aereonautica, chimica, elettrica e del vetro; quest’ultima utilizza il platino per le fibre ottiche e negli schermi a cristalli liquidi, in particolare per quelli dei computer portatili.

HOME