Arsenico

Main Content

Arsenico

Il personaggio del Tristo mietitore, personificazione della morte, sta a rappresentare la storica caratteristica dell’elemento di essere un veleno mortale molto utilizzato attraverso i secoli. Alla tradizionale maschera abbiamo apportato alcune modifiche per rappresentare ulteriormente i sintomi e le cause dell’utilizzo dell’arsenico. Il viso bianco sta a rappresentare l’utilizzo, in passato, dell’arsenico in ambito cosmetico per sbiancare la pelle; la falce verde e la soluzione verde contenuta nella beuta sono un richiamo alla presenza di As nella vernice verde usata in tantissimi oggetti quotidiani e giocattoli, portando all’avvelenamento accidentale di adulti e bambini; il libro è un esempio dell’utilizzo di arsenico sulle pagine di parecchi testi antichi al fine di proteggere la carta dagli insetti; il manico della falce è rivestito da un segmento di DNA perché, se inalato, l’arsenico modifica la riparazione del DNA. La cintura argentea richiama una delle colorazioni tipiche dell’arsenico.

HOME