Precorso di Calcolo

Autovalutazione degli studenti sul syllabus di matematica di base

orientamento     autovalutazione        universita

 

PREMESSA

Le linee guida del progetto nazionale lauree scientifiche auspicano l’attivazione prioritaria di azioni, rivolte ai ragazzi in uscita dalla scuola secondaria superiore, che promuovano l’autovalutazione e l’orientamento verso i corsi di laurea scientifici a cui essi rivolgono l’attenzione. Nel Veneto ogni anno quasi 10.000 matricole universitarie si trovano ad affrontare uno o più corsi di matematica che spesso rappresentano, per molti di loro, uno dei principali scogli da superare durante il primo anno di corso. Le statistiche dimostrano come un’importante percentuale di matricole, variabile dal 10% al 50%, a seconda del corso di laurea, non continui gli studi dopo il primo anno. Questo fenomeno, noto come drop-out, deve essere per quanto possibile contrastato attraverso azioni da attuare a monte dell’immatricolazione quali, appunto, l’autovalutazione, l’orientamento, la resa consapevole delle attitudini individuali e il contenimento delle false vocazioni.

Per questo motivo abbiamo implementato una attività coordinata di autovalutazione delle competenze di matematica di base rivolta agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado del Veneto. Ogni istituto che desidera parteciparvi nominerà un docente coordinatore che si interfaccerà con il Dipartimento di Matematica “Tullio Levi-Civita” dell’Università di Padova.

DESCRIZIONE DELL’AZIONE

Ogni coordinatore individuerà presso il proprio istituto un gruppo di studenti di ultimo biennio interessati all’esperienza di autovalutazione e otterrà dall’Università di Padova un corrispondente numero di accessi al portale web del Precorso di CalcoloSi tratta di un’attività interamente online che può essere svolta dallo studente in tutta tranquillità e in più tempi anche da casa.

Il corso consiste in un ripasso delle nozioni di matematica di base quali: insiemi, funzioni, grafici, numeri reali, equazioni e disequazioni, elementi di geometria piana, polinomi, funzioni esponenziali e logaritmi, trigonometria. Esso è organizzato in più moduli didattici che comprendono sia lezioni frontali che esercitazioni.

Ogni capitolo del corso è inoltre preceduto da un test iniziale e seguito da uno finale, formulati appositamente per consentire allo studente l’autovalutazione della propria preparazione: nel caso in cui egli dovesse rendersi conto di non aver acquisito le competenze necessarie, potrà ripetere l’ascolto delle singole lezioni e rimettersi in gioco con i test.

Il docente coordinatore potrà monitorare in ogni momento lo stato di avanzamento e gli esiti parziali e finali dei propri studenti ed interagire online con loro attraverso un forum, questionari e sondaggi personalizzabili.

Il Precorso di Calcolo è di fatto l’attività proposta in via ufficiale dall’Ateneo di Padova per l‘addestramento all’esame di superamento dell’eventuale debito formativo maturato nel test di ammissione ai corsi di laurea presso le Scuole di Ingegneria e di Scienze. Tutti gli esercizi ed i quiz sono tratti da temi di ammissione a tali corsi di laurea.

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

L’attività effettivamente svolta online dagli studenti, il loro impegno nell’ascolto e nello studio delle lezioni e le valutazioni riportate nei test sono proposti dall’Università di Padova in termini di azione di alternanza scuola lavoro. Le informazioni sulla attivazione di un progetto ASL con l’Università di Padova si trovano ai seguenti link:

http://www.unipd.it/comunicazioni-progetti

http://www.unipd.it/docenti-scuola-secondaria

ADESIONE ALL’INIZIATIVA

Preghiamo i docenti e/o dirigenti degli Istituti Scolastici interessati alla sperimentazione di comunicare la propria intenzione a partecipare al progetto iscrivendosi all’attività attraverso il link adesione al progetto. Verrete contattati entro qualche giorno via email.

CONTATTI

Per ulteriori informazioni o chiarimenti potete scrivere a riccardo.colpi@unipd.it