Seminari di didattica della fisica

(English version here)

Seminario, un luogo per custodire semi.

È questa l’etimologia della parola che usiamo solitamente per indicare un momento di formazione partecipata. Il nostro Gruppo di Ricerca ha pensato di recuperarla per sottolineare la finalità generativa e di crescita di un nuovo ciclo di incontri e workshop di Didattica della Fisica che si terranno in questo anno accademico.

Il ciclo 2023/24 si aprirà il 7 Dicembre 2023 con il seminario-workshop di Sibel Erduran, professoressa di Didattica delle Scienze all’Università di Oxford, e continuerà lungo tutta la prima parte del 2024 con seminari rivolti a docenti universitari(e), ricercatori/trici e/o insegnanti. I temi dei seminari di questo ciclo sono lo sviluppo delle pratiche scientifiche, in particolare attraverso il laboratorio, e la riflessione sulle pratiche didattiche basate sulla ricerca in didattica della fisica.

Le informazioni specifiche verranno pubblicate nel corso dell’anno sia in questa pagina in forma breve, sia nelle pagine dedicate con maggiori approfondimenti su temi e relatori.

Registrazione gratuita su Indico DFA.

Seminari 2023/24

7 Dicembre 2023Argumentation in science teaching and learning (prof. Sibel Erduran, Università di Oxford)

19 Febbraio 2024Engaging students in authentic scientific practices in physics lab courses (prof. Heather Lewandowski, Università del Colorado Boulder)

20 Febbraio 2024Preparing for the Quantum Revolution: what is the role of higher education? (prof. Heather Lewandowski, Università del Colorado Boulder)

18 Marzo 2024Transforming a laboratory course for engaging students in scientific practices (dr Micol Alemani, Università di Potsdam)

9 Aprile 2024Analysing E-CLASS data differently: measuring self-recognition related to experimental physics (dr Michael Fox, Imperial College London

10 Aprile 2024Effective practices the Physics Teaching Laboratory at Imperial College London (dr Michael Fox, Imperial College London)

9 e 10 Maggio 2024Prof. Carl Wieman, Università di Stanford