close
logo unipd
search menu
Progetto ADELANTE
Progetto congiunto PRIN 2022: Università di Padova, Sapienza Università di Roma, Università della Calabria

L’attività pratica laboratoriale e lo sviluppo delle abilità scientifiche sono elementi fondamentali per un apprendimento significativo della fisica. Alcune tecnologie digitali sviluppate negli ultimi anni, come i microcontrollori Arduino e le app per smartphone (es. Phyphox), possono aiutare a superare limiti legati alla disponibilità di attrezzature e spazi e, con opportuna intenzionalità didattica, possono potenziare alcune abilità sperimentali.

Il progetto ADELANTE si propone di formare le/gli insegnanti all’utilizzo di queste tecnologie, riflettendo nel contempo sul ruolo e la progettazione delle attività laboratoriali e sullo sviluppo delle abilità scientifiche.

Nella Fase 1 del progetto (a.s. 2023/24), un gruppo pilota di insegnanti esperti facenti riferimento alle tre sedi (Padova, Roma, Cosenza) svilupperà, assieme alla collaborazione di ricerca, alcune sequenze didattiche di Fisica con l’uso di Arduino e smartphone in diversi ambiti curricolari.

Nella Fase 2 del progetto (a.s. 2024/25) verrà creata una comunità di apprendimento di circa 15 insegnanti per ciascuna area geografica, che sperimenteranno in classe le sequenze didattiche sviluppate nella Fase 1. Gli insegnanti si ritroveranno in incontri mensili (nel nostro caso a Padova) per formarsi all’uso delle tecnologie e discutere la sperimentazione, affiancati dal gruppo di ricerca e dai colleghi della Fase 1.

Il gruppo costituito nel Progetto costituirà la base per la formazione di un network nazionale di insegnanti impegnati nell’innovazione dei laboratori didattici, in particolare con l’utilizzo di Arduino e smartphone nelle attività.

Il progetto è stato finanziato nell’ambito dei progetti PRIN 2022. Il Principal Investigator è il Prof. Giovanni Organtini (Sapienza Università di Roma), la responsabile locale è la Dr Marta Carli.

COMING SOON! Informazioni dettagliate sullo sviluppo e le iscrizioni alla Fase 2 del progetto verranno pubblicate su questo sito a partire dalla primavera 2024.